DOVUTI CHIARIMENTI

A seguito della “COMUNICAZIONE DELLA PRESIDENZA” apparsa sul sito ufficiale CAPB in data 06.02.06,ritengo doveroso,per chiarezza e trasparenza di informazione, comunicare che:

- La sigla “CAPB sezione Valpellice” apparsa sull’articolo da me scritto e in seguito pubblicato nell’inserto di Work Dogs, mese di gennaio c.a., NON è stata inviata dalla sottoscritta, bensì arbitrariamente aggiunta dalla redazione della rivista. Non è infatti nel mio stile e nemmeno nel mio interesse, accomunare la mia firma ad altre firme o sigle che possano limitare la mia libertà di espressione.

- Il presidente del CAPB è a conoscenza di ciò,di cui sopra, peraltro confermato dal direttore responsabile di Work Dogs, Mario Vittone, già dal giorno 09.02.06. Un mese ad oggi. Nonostante ciò la sua “comunicazione” è rimasta inalterata. Tipico atteggiamento di chi preferisce,per interesse personale,anteporre l’ambiguità alla correttezza di informazione!

Per ciò che riguarda la seconda parte della “Comunicazione”, suppongo che un presidente abbia il dovere di utilizzare lo spazio riservato ai soci ESCLUSIVAMENTE per eventuali comunicazioni di interesse generale (programmi- articoli tecnici- calendari completi- risultati ecc.) e non certo per rispondere a ciò che egli stesso dichiara di interpretare come “un attacco di natura personale”.

Se la prima parte dell’interessantissima “Comunicazione” necessiterebbe di una spolveratina, poiché NON BRILLA PER TRASPARENZA, la seconda è, invero, un riuscitissimo ELOGIO ALLA CONTRADDIZIONE.

Inoltre, ritengo che il RISPETTO non si pretenda in nome della carica che si ricopre, ma occorrerebbe MERITARLO per come ci si comporta.

Quando ci sarà concesso di poter leggere sul sito del club CAPB, unico organo di informazione che lega i soci al CDN ,qualcosa che sia attendibile, trasparente, e soprattutto…….degno di cinofila attenzione?

Liliana - 9 marzo 2006