L’intervarietà o gli accoppiamenti tra le differenti varietà del cane da pastore belga

di J.M. Vanbustele

Scopo di quest’articolo non è certo incitare i nostri amatori del cane da pastore belga a sperimentare accoppiamenti tra le differenti varietà. Il termine incrocio è improprio quando trattiamo di cani appartenenti ad una stessa razza.Scopo di quest’ articolo è analizzare i principali aspetti genetici e storici di una materia relativamente complessa quale è l’intervarietà.

E’ stata saggia la decisione di riservare agli allevatori più esperti la possibilità di operare accoppiamenti tra le varietà nel quadro di una regolamentazione e sotto la sorveglianza della Commissione di Allevamento, al fine di conservare alla razza la sua struttura uniforme ed il suo carattere.

Per scrivere questo articolo mi sono ispirato in buona parte al lavoro di Auguste Casper, considerato come un modello nel suo genere,ed apparso sia in olandese che in francese, nella rivista "L’Elevage" nel 1931 e successivamente in una riedizione nel 1955..A.Casper, se ve lo ricordate, fu il proprietario della bella Tervueren "Rosa du Souverain". Per rendere più comprensibile la lettura, ho evitato l’impiego di termini scientifici e quelli presenti sono stati messi tra parentesi.

Aspetti genetici

Lasceremo da parte il pastore belga a pelo duro le cui caratteristiche ereditarie sono parecchio eterogenee e passeremo alle varietà a pelo liscio. Una particolarità nel cane da pastore belga è che le varietà di cui parleremo hanno ognuna un nome differente.

Groenendael per il cane a pelo lungo nero

Terveuren per il cane a pelo lungo fulvo

Malinois per il cane a pelo corto fulvo.

IL GROENENDAEL

Constatiamo anzitutto che l’accoppiamento tra due Groenendaels non produrrà che soggetti a pelo lungo. Non possono nascere che Groenendaels o Tervueren, mai Malinois, né peli corti neri (quest’ultima varietà non ha mai avuto una propria denominazione).

Questo cane è dunque "puro" per ciò che riguarda la lunghezza del pelo. In effetti se dovesse possedere un gene per il pelo corto,essendo questo gene dominante, non sarebbe più un Groenendael bensì un pelo corto nero. Questo per ciò che concerne la varietà del pelo.Vediamo ora l’altro aspetto: il colore.Occorre sapere che il colore nero, nel cane da pastore belga, domina sul fulvo . In questo articolo non tratteremo il caso del "nero recessivo".Il gene che distribuisce il colore "nero dominante" viene attualmente codificato con le lettere "Kd" (un gene dominante comincia sempre con una lettera maiuscola). Ricerche scientifiche piuttosto recenti non situano più il gene "nero dominante" della serie "agutii" sotto il simbolo di "As".

Il gene che produce il "fulvo carbonato" si chiama "ay" (il gene recessivo comincia con la minuscola). Sapendo inoltre che il colore si trasmette tramite una coppia di geni, si possono produrre i seguenti casi:

 

A) Accoppiamento tra due neri "puri" cioè: KdKd+KdKd

E’ ovvio che da quest’accoppiamento non può uscire che del nero.

B) Accoppiamento di un nero "puro" con un nero "dominante": KdKd+Kday

Tutti i soggetti saranno neri ma solo la metà di essi sarà "pura" cioè con gli stessi geni del colore (KdKd) (omozigoti per il colore) mentre gli altri sono detti ibridi (eterozigoti) perché posseggono dei geni differenti (Kday)

C) Accoppiamenti tra due neri "dominanti" ovvero: Kday+Kday
In questo caso la progenitura darà su 4 soggetti:

1 nero "puro" (KdKd)

2 neri "dominanti" o "ibridi" (Kday)

1 fulvo "puro" (ayay)

E’ riconoscibile la proporzione mendeliana del 25% più 50% più 25%.

Ecco perché certi Groenendaels danno nelle loro cucciolate un Tervueren (ayay),raramente due.

Perché il genitore ha avuto tra gli antenati un Tervueren, magari molte generazioni prima e se viene accoppiato con un partner che si trova nella stessa condizione, c’è la possibilità di avere un Tervueren nella discendenza.

IL TERVUEREN

Essendo il pelo lungo e il colore fulvo entrambi recessivi,va da sé che questo cane è "puro" per ciò che concerne entrambe queste caratteristiche:

L’accoppiamento tra due Terveren (ayay+ayay) darà sempre dei Tervueren.Segue che dal punto di vista della riproduzione, il Tervueren è un cane "senza sorprese"!Potrete però incontrare dei Tervueren fulvi e dei Tervueren sabbia.Questi ultimi sono soggetti portatori dell’allele recessivo "ch" che riduce l’intensità del fulvo. L’impressione del "grigio" è data dalla maggior o minor carbonatura del mantello sabbia. L’allele recessivo "ch" non altera il colore nero, tuttavia un Groenendael può esserne portatore.

IL MALINOIS

Abbiamo detto che il colore fulvo è recessivo,quindi 2 Malinois altro non danno che fulvi.Per ciò che concerne invece la lunghezza del pelo,essendo il pelo corto dominante sul pelo lungo,potrebbe nascondere un pelo lungo recessivo.

Dunque possono presentarsi 3 casi:

- Accoppiamento di due peli corti "puri".

In questo caso non ci si può aspettare altro che peli corti.

- Accoppiamento di un pelo corto "puro" con un pelo corto "dominante".

tutti i prodotti saranno a pelo corto,ma solo la metà di loro sarà "puro".

- Accoppiamento di due peli corti "dominanti":

Su quattro prodotti,

1 a pelo corto "puro"

1 a pelo lungo "puro" (ovvero Tervueren), e questi si riprodurranno fedelmente,

e 2 a pelo corto dominante o ibrido.

Ciò spiega perché da un Malinois possono nascere Tervueren: infatti portando in sé dei geni per il pelo lungo,che possono arrivare da lontanissimi antenati, se per caso viene accoppiato con un partner che si trova nella medesima condizione,questo gene a pelo lungo trova il suo pari e in una cucciolata produce 1 Tervueren su 4, raramente 2.

Tutti gli amatori del Tervueren riconoscono a prima vista i soggetti provenienti da Malinois.Non hanno quasi sottopelo.Anche se lo standard dei nostri pastori belgi cita che tutti devono avere un buon sottopelo che li protegga dalle intemperie,è un fatto che i Groenendaels e i Tervueren ne posseggano generalmente molto,mentre i Malinois assai meno e i peli duri sovente pressochè nulla. La mancanza di sottopelo è dominante sul buon sottopelo e di ciò gli allevatori devono tener conto.

Gli accoppiamenti

Come abbiamo visto , ci sono dei cani che geneticamente non sono puri. Per esempio quei Groenendaels che portano il gene del fulvo. La causa di ciò è negli accoppiamenti.

Prima che nascessero le Società Canine e i Libri delle Origini, prima che ci si occupasse di selezionare e registrare le razze, i pastori ed i contadini incrociavano svariatamente cani neri con fulvi a pelo lungo o corto.

Analizziamo ora ciò che questi accoppiamenti possono dare.

Groenendael con Tervueren

Quest’accoppiamento può dare solo cani a pelo lungo.

Essendo il nero dominante sul fulvo, la prima generazione sarà uniformemente nera, ma ibrida (eterozigote) poichè è portatore di tinta fulva sotto la dominanza nera.

Un soggetto ibrido (Kday) accoppiato ad un fulvo puro (ayay) dà per metà dei neri ibridi (Kday) e dei fulvi puri (ayay).Capita che dei Tervueren usciti da Groenendaels non posseggano maschera nera o siano privi di maschera, che come cita lo standard, comporta squalifica.

Ciò è dovuto all’assenza del gene dominante "Em".Questo gene,responsabile della maschera, produce dei peli neri che invadono il muso,le orecchie e la coda a metà altezza sotto forma di triangolo, e anche all’estremità.

Groenendael con Malinois

Essendo il colore nero dominante sul fulvo e il pelo corto dominante sul lungo,è chiaro che un Groenendael "puro" non può che dare in prima generazione che peli corti neri.Nel pelo corto nero i due caratteri principali, ovvero pelo corto e colore nero,essendo dominanti, possono sempre essere portatori di pelo lungo o colore fulvo.

Le combinazioni sono dunque molteplici ed è molto probabilmente uno dei motivi per i quali l’allevamento di questi soggetti non ha incontrato successo.Di questa varietà parlo nel libro "Cent ans d’histoire du Chien de Berger Belge".

A condizione che avvenga tra cani "puri", l’accoppiamento tra il Groenendael e il pelo corto nero, da risultati decisamente regolari.

In prima generazione darà solo peli corti neri.

Nella seconda generazione si troverà la seguente proporzione:

1 Groenendael "puro"

1 pelo corto nero "puro"

2 peli corti neri ibridi

questi ultimi si suddividono allo stesso modo nella generazione seguente.

Ma se per caso uno o entrambi i cani dovessero possedere allo stato latente un carattere recessivo, allora le previsioni sulle future progenie diverrebbero rompicapo con complicazioni a non finire.

Tervueren con Malinois

Questo accoppiamento non può produrre che soggetti fulvi.Nella prima generazione saranno tutti a pelo corto,dunque Malinois, per lo meno in apparenza.Nella seconda generazione ci sarà la proporzione mendeliana di:

1 Tervueren puro

2 Malinois ibridi

1 Malinois puro

Ora è il momento di parlare di una particolarità..Capita spesso che nella prima generazione il pelo corto non domini perfettamente sul pelo lungo,cioè che il pelo non sia così corto come nel vero Malinois.Si ottiene un pelo semi-lungo che esigerebbe nuovamente una selezione su più generazioni (generalmente 3) prima di ritrovare la varietà pura nell’uno o nell’altro senso.

A condizione che venga operata tra cani geneticamente "puri", l’accoppiamento tra Malinois e pelo corto nero non può che dare, in prima generazione, cani a pelo corto nero.

In seconda generazione saranno:

1 Malinois puro

1 pelo corto nero puro

2 peli corti neri ibridi.

Ma nel caso che i genitori siano essi stessi ibridi,allora potrebbero anche nascere un Groenendael o un Tervueren, ma sempre in seguito alla legge della dominanza formulata da Mendel.

Abbiamo passato in rassegna le differenti varietà a pelo liscio dei nostri cani da pastore belga che formano un insieme decisamente caratteristico.

In questo articolo ho messo l’accento sul colore e la lunghezza del pelo perché quelle sono le caratteristiche che definiscono a quale varietà appartiene un pastore belga.

Il pastore belga è una sola razza e si attiene ad un solo standard. Non c’è uno standard del Malinois che sia differente dal Groenendael o dal Tervueren,

La storia

Nel 1920, in seguito alle devastazioni inflitte ai canili durante la guerra del 14-18,che decimarono il nostro cane da pastore,furono autorizzati gli accoppiamenti di tutti i soggetti di colori differenti della stessa tessitura di pelo.

Fu anche permesso l’accoppiamento tra pelo corto e pelo duro.

Non furono invece autorizzati peli corti con peli lunghi.

Alla fine della Seconda Guerra Mondiale,nel 1945 , furono permessi i seguenti accoppiamenti:

a) pelo lungo con pelo corto

b) pelo corto con pelo duro

c) pelo corto, tutti i colori

d) pelo lungo,tutti i colori

Viene rilevato, come segnala O’Breen,che l’incrocio tra pelo lungo nero e pelo lungo fulvo, praticato al fine di moltiplicare il Tervueren,è sovente responsabile di una brutta espressione.L’occhio spesso troppo chiaro non porta certo a favore di questo incrocio.

Anche nei Malinois non tutti i soggetti presentano l’occhio scuro ricercato dallo standard, ma in questo caso è sovente una questione di "famiglie" e occorre operare attentamente.

E’ uno scoglio da superare, prima di tutto al fine di evitare la produzione di pelo semi-lungo e in secondo luogo perché spesso l’intervarietà è attuata da allevatori inesperti.

Dal 1°gennaio 1974 ,gli accoppiamenti tra le differenti varietà furono vietati e parallelamente non fu più riconosciuto il pelo corto nero.

Dal 1°gennaio 1979, la F.C.I. difende gli accoppiamenti esclusivamente in seno ad ogni varietà per la quale è attribuito il CACIB.

Nel caso che gli accoppiamenti fossero eccezionalmente autorizzati dalla Commissione di Allevamento, i prodotti di questi saranno iscritti in un libro di attesa finchè essi si riprodurranno alla terza generazione nella tessitura e nel colore del pelo della varietà alla quale appartengono.

Per concludere,citerò un estratto dall’articolo di F.E. Verbanck,apparso nel giugno 1964, nella rivista "La Vie Canine" ed intitolato: Molteplici varietà, ma UNA SOLA RAZZA:

"Gli accoppiamenti tra le differenti varietà devono essere applicati con ponderata attenzione ,con un preciso scopo e con la consapevolezza che si tratterà di un’impresa di lungo respiro, dove i risultati positivi potrebbero giungere anche dopo parecchie generazioni.La nostra opinione non è cambiata, al contrario,gli accoppiamenti tra varietà differenti realizzati da allevatori seri, ne hanno dimostrato la fondatezza.Ogni volta che in una o nell’altra varietà dei nostri cani da pastore belga si renderà utile un’innovazione sarà esclusivamente nella altre varietà che noi dobbiamo trovarne gli elementi"

Van Bustele

 

Per quel che riguarda l’intervarietà tra malinois e tervueren, viene a volte praticata sulle linee da lavoro. Il Campione di Ring Bayard era il prodotto di questa intervarietà Uno dei più importanti e leggendari riproduttori di malinois da lavoro, il Campione di Ring Robin de la Fontaine du Buis è fratello di cucciolata di Roly de la Fontaine du Buis,un tervueren. Per questo, ancor oggi, se non si sta attenti alla consanguineità,non è impossibile far nascere dall’accoppiamento di due malinois, qualche cucciolo a pelo lungo.

In Francia, l’allevamento di M.me Fournel, che seleziona ottimi Groenendael che gareggiano sul programma di Ring francese, " de Salte Cabre" ha alle origini un lavoro di intervarietà con il malinois.

 

Pedigree di DREAM zum Chasseralblick

Il tervueren Dream zum Chasseralblick è un esempio intervarietà malinois-tervueren

 

Dream zum Chasseralblick Tervueren HD A/A

Ivan de la Virginie
Tervueren

G'Bang de la Virginie
Malinois

Dusty du Clos de Savoie
Malinois

Déesse de la Virginie
Malinois

Eden de la Virginie
Malinois

Tino de la Virginie
Malinois

Déesse de la Virginie
Malinois

Aïda zum Chasseralblick
Tervueren HD A/A

Bayard
Tervueren

Roly de la Fontaine du Buis
Tervueren

Themys de Monteuffel
Tervueren

Grizzlie du Colombophile
Tervueren

Dusty du Clos de Savoie
Malinois

Jezabel du Colombophile
Malinois

 

Pedigree of tervueren male Bayard
Pedigree from http://pedigree.crealinks.net/

ROLY DE LA FONTAINE DU BUIS
Né le 18-11-1980
LOF 1 BBT 016338/02790
Variété : T

MUTIN DE LA FONTAINE DU BUIS
Né le 18-11-1976
LOF 1 BBM 004320/00560
Variété : M
20th place French chamionship Ring 1981 (20th in finals)

URGO
Né le 10-09-1971
LOF 1 BBM 002781/00207
Variété : M

RUSKY
Né le 23-08-1968
ALSH 15347 & RI 22899
Variété : M
07/04/1974 Toulon/Ring C/Mr Courade/302p (5. Exc)

LOB DE PUTTE GRENS
Né le
ALSH 8619
Variété : M

PRIMA VAN BOUWELHEI
Née le 28-11-1966
ALSH 13703
Variété : M

SUSSY DE TURENFELS
Née le 24-10-1969
LOF 1 BBM 002347/00168
Variété : M

ONYX DES BONMOSS
Né le 17-01-1965
LOSH 230518 & LOF 1 BBM 001742/00050
Variété : M

MINERVE DU KING DE LORRAINE
Née le 23-11-1963
LOF 1 BBM 001407/00035
Variété : M

UTHA DE VENTADOUR
Née le 12-04-1971
LOF 1 BBM 002674/00209
Variété : M

QUACHA DU MOUSCRONNAIS
Né le 29-10-1967
LOSH 255492 & LOF 1 BBM 002665/00167
Variété : M

NERK VAN DE GRENSSTRAAT
Né le 29-05-1964
LOSH 225046 & LOF 1 BBM 001739/00045
Variété : M

POUSCA DU MOUSCRONNAIS
Née le 07-05-1966
LOSH 240438
Variété : M

ORANE DE VENTADOUR
Née le 15-11-1965
RI 20689
Variété : M

LEOPAR
Né le 04-07-1962
ALSH 8791
Variété : M

KASTIE DE L'ASSA
Née le 28-10-1961
LOSH 203990 & LOF 1 BBM 001587
Variété : M

NELIA DE LA FONTAINE DU BUIS
Née le 26-10-1977
LOF 1 BBM 004852/00848
Variété : M

JONY DU COMTE DE LA RIBEAUPIERRE
Né le 01-04-1974
LOF 1 BBM 003441/00339
Variété : M
15/02/1975 Nancy/Brevet Ring/Mr Wasels/96.5p 10th place French champion Ring, 1978 .7th place French chamionship Ring 1979 (2nd in finals) .2nd place French chamionship Ring 1980 (7th in finals) .6th place French chamionship Ring 1981 (5th in finals)

URGO
Né le 10-09-1971
LOF 1 BBM 002781/00207
Variété : M

RUSKY
Né le 23-08-1968
ALSH 15347 & RI 22899
Variété : M
07/04/1974 Toulon/Ring C/Mr Courade/302p (5. Exc)

SUSSY DE TURENFELS
Née le 24-10-1969
LOF 1 BBM 002347/00168
Variété : M

VANDA DE TURENFELS
Née le 20-05-1972
LOF 1 BBM 002841/00225
Variété : M

RUSKY
Né le 23-08-1968
ALSH 15347 & RI 22899
Variété : M
07/04/1974 Toulon/Ring C/Mr Courade/302p (5. Exc)

SUSSY DE TURENFELS
Née le 24-10-1969
LOF 1 BBM 002347/00168
Variété : M

JALLA DE LA FONTAINE DU BUIS
Née le 29-05-1974
LOF 1 BBM 003431/00358
Variété : M

QU'RACK DU BOIS D'EMBLISE
Né le 21-02-1967
LOF 1 BBM 001915/00068 & LOB 96605
Variété : M
Real parents: Leobardo (ALSH 8789) x Nota van't Hofstedeken (LOB 95982 BELG.KAMP.

LISTIG
Né le 15-07-1962
LOSH 211678 & LOF 1 BBM 001879/00064
Variété : M

ODETTE D'HELIZANNE
Née le 08-06-1965
LOSH 232702 & LOF 1 BBM 001880/00052
Variété : M

VEGA DE VENTADOUR
Née le 21-11-1972
LOF 1 BBM 002976/00251
Variété : M

QUACHA DU MOUSCRONNAIS
Né le 29-10-1967
LOSH 255492 & LOF 1 BBM 002665/00167
Variété : M

ORANE DE VENTADOUR
Née le 15-11-1965
RI 20689
Variété : M

THEMYS DE MONTEUFFEL
Née le 16-10-1982
LOF 1 BBT 019089/03317
Variété : T

RODRIGUE DES PIERRES DE CHALIN
Né le 08-01-1980
LOF 1 BBT 015141/02284
Variété : T
13th place french championship Ring 1982 (12th in finals) .17th place french championship Ring 1983 (15th in finals) .23rd place french finals RCI 1984 .26th place french championship Ring 1984 (26th in finals)

MARLO DE LA FECHT
Né le 04-02-1976
LOF 1 BBT 012233/01311 & LOF 1 BBM 003934
Variété : T

URGO
Né le 10-09-1971
LOF 1 BBM 002781/00207
Variété : M

RUSKY
Né le 23-08-1968
ALSH 15347 & RI 22899
Variété : M
07/04/1974 Toulon/Ring C/Mr Courade/302p (5. Exc)

SUSSY DE TURENFELS
Née le 24-10-1969
LOF 1 BBM 002347/00168
Variété : M

VELFI DE TURENFELS
Née le 22-09-1972
LOF 1 BBM 002896/00248
Variété : M

RUSKY
Né le 23-08-1968
ALSH 15347 & RI 22899
Variété : M
07/04/1974 Toulon/Ring C/Mr Courade/302p (5. Exc)

RAMA DE TURENFELS
Née le 15-01-1968
LOF 1 BBM 002081/00172
Variété : M

MINERVE DU KING DE LORRAINE
Née le 14-09-1976
LOF 1 BBT 012587/01387 & LOF 1 BBM 004434
Variété : T

VICQY DU FAUBOURG DES POSTES
Né le 26-04-1972
LOF 1 BBM 002832/00348
Variété : M

MULOT
Né le 30-08-1963
LOSH 219055 & LOF 1 BBM 001610/00030
Variété : M
Exported to France; Ring III

PATTE DU MOUSCRONNAIS
Née le 19-12-1966
LOSH 247266 & LOF 1 BBM 002666/00160
Variété : M

BRISKA VOM BÄCKERSTUBLE
Née le 06-07-1974
DSAZB 744404 & LOF 1 BBM 004319/00429
Variété : M

URGO
Né le 10-09-1971
LOF 1 BBM 002781/00207
Variété : M

RUKA
Née le 09-05-1968
LOF 1 BBM 002185 & DSAZB 704701
Variété : M

NELLY DE LA FONTAINE DU BUIS
Née le 10-08-1977
LOF 1 BBT 012148/01799
Variété : T

JONNY DE LA FECHT
Né le 18-10-1974
LOF 1 BBT 011022/00975 & LOF 1 BBM 003499
Variété : T

URGO
Né le 10-09-1971
LOF 1 BBM 002781/00207
Variété : M

RUSKY
Né le 23-08-1968
ALSH 15347 & RI 22899
Variété : M
07/04/1974 Toulon/Ring C/Mr Courade/302p (5. Exc)

SUSSY DE TURENFELS
Née le 24-10-1969
LOF 1 BBM 002347/00168
Variété : M

VELFI DE TURENFELS
Née le 22-09-1972
LOF 1 BBM 002896/00248
Variété : M

RUSKY
Né le 23-08-1968
ALSH 15347 & RI 22899
Variété : M
07/04/1974 Toulon/Ring C/Mr Courade/302p (5. Exc)

RAMA DE TURENFELS
Née le 15-01-1968
LOF 1 BBM 002081/00172
Variété : M

VOLTA DE LA FONTAINE DU BUIS
Née le 11-06-1972
LOF 1 BBT 007458/00645
Variété : T

FLORIN DU COLOMBOPHILE
Né le
SHSB 136548
Variété : T
Chien de travail (classe 3 en Suisse). Exported to France

FURAX DU CLOS ST CLAIR
Né le 10-07-1956
LOF 1 BBT 002327
Variété : T

ASTA VON SONNENWALD
Née le 01-10-1959
SHSB 95308
Variété : T

STRADA DE MAVOURNEEN
Née le 19-02-1969
LOF 1 BBT 005742/00432
Variété : T


Né le
Variété :

QUEREE DE MAVOURNEEN
Née le 02-11-1967
LOF 1 BBT 005123/00218
Variété : T

 

Pedigree di KUKAY'S ROANKA

Elgos du Chemin des Plaines

Bass de la Noaillerie

Robin de la Fontaine du Buis

T`Magritt de la Noaillerie

Vera de la Fontaine de Buis

Mansour de la Fontaine de Buis

Morane de la Fontaine du Buis

KUKAY`S ROANKA / tervueren linee malinois-femmina

IPO1 97-96-96 TOT. 289 ECC.

Djenna

Arco Perle de Tourbiere

Othar de la Noaillerie

Wanda

Ika des Deux Pottois

G`Vitou des Deux Pottois

Hilda des Deux Pottois

 


Pedigree di DIZZY DE LA ROUQUINE/Tervueren linee malinois-femmina

Vasco van de Duvetorre

Stoned van de Duvetorre

Elgos du Chemin des Plaines

Pita

Pigrine

Nuts

Lara du Boscaille

DIZZY DE LA ROUQUINE

DATE

CERTIFICAAT

Afd A

afd B

afd C

TOTAL

19-11-00

VZH

 

41

 

41

Kukay`s Roanka

Elgos du Chemin des Plaines

Bass de la Noaillerie

Vera de la Fontaine de Buis

Djenna

Arco Perle de Tourbiere

Ika des Deux Pottois